I migliori vasini per bambini

La vita di un bambino è scandita da una serie di conquiste: il primo dentino, la prima volta che scandisce m-a-m-a, i primi passi e… quando abbandona il pannolino e inizia a usare il vasino.

Come puoi immaginare l’acquisto e l’utilizzo del migliore vasino per bambini non può essere affidato al caso ma va preparato per tempo, perché dietro questo semplice gesto ci sono tanti dubbi e si cela molta ansia, soprattutto da parte di noi genitori.

Quando sarà il momento giusto? Riuscirà a fare i propri bisogni in modo corretto se finora è stato abituato diversamente? Vivrà questo momento in modo naturale o sarà per lui una forzatura stare senza pannolino?

Qual è il miglior vasino per bambini?

Il momento fatidico del passaggio dal pannolino al vasino avviene tra i 18 e i 24 mesi, anche se ogni bambino ha i suoi tempi.  Si consiglia di fare i primi tentativi nei mesi estivi, prima dell’ingresso alla scuola materna.

Sul mercato si trovano modelli di vasino di forme e colori differenti e quelli in materiali plastici sono i più facili da pulire. Ci sono anche tipi che richiamano nelle forme il WC degli adulti ma sono talvolta più difficili da utilizzare.

Per i più grandicelli puoi provare i riduttori da mettere sul bordo del wc. In questo caso però viene meno un po’ dell’autonomia necessaria, perché difficilmente il bambino è abbastanza alto da arrivarci da solo e va quindi sollevato.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori vasini per bambini:

1. Vasino per bambini Kindsgut

Kindsgut Vasetto per bambini, bagno per bambini...

Appena l’ho visto non ho saputo resistere alla tentazione di testarlo.

Con il suo design a balenottera rende piacevole il grande passo verso lo spannolinamento.

Disponibile in vari colori, ha una calotta superiore che fa da coperchio, mentre la coda alzata funge da schienale.È dotato di gommini antiscivolo e di vaschetta asportabile che semplifica la pulizia.

La struttura è realizzata con materiali ecologici adatti ai più piccoli e privi di sostanze nocive.

Pro

  • Con schienale. Alzando la coda della balena il piccolo si appoggia in tutta comodità
  • Seduta anatomica. Il design della seduta è studiato per incrementare il comfort
  • Facile pulizia. La vaschetta asportabile semplifica le operazioni di pulizia

Contro

  • Diversi acquirenti hanno ricevuto il vasino con le viti un po’ arrugginite
  • L’assemblaggio non è semplicissimo
  • Dopo alcuni usi, la plastica tende a ingiallire

Specifiche:

  • Marchio: Kindsgut
  • Dimensioni: ‎34 x 32 x 28 cm

2. Vasino sgabellino Fisher-Price Baby Gear DLT00

Fisher-Price Baby Gear DLT00 - Vasino-Sgabellino...

Imparare ad usare il vasino può essere spassoso ed appagante, basta dargli un tocco regale.

Questo modello “cresce” con il bambino, trasformandosi da vasino con 4 melodie musicali che incoraggia e premia i suoi successi, a riduttore asportabile per l’uso sui water tradizionali.

I bambini più grandi possono usarlo come un robusto sgabellino per salire e scendere dal water e raggiungere il lavandino per lavarsi le manine.

Le impugnature aiutano i bambini nella fase dei primi passi a sentirsi a proprio agio e sicuri sul vasino, il salvapipì integrato tiene tutto pulito e con la vaschetta asportabile pulire sarà facilissimo.

E quando arriva il momento di passare al water, potete facilmente appoggiare o togliere l’anello del vasino per usarlo con la maggior parte degli assi da water tradizionali. Funziona con 1 pila formato stilo “AA” (incluse).

Pro

  • Multifunzione. Abbassando il coperchio diventa uno sgabellino. Ha anche un adattatore per il sedile del wc standard
  • Con musica. Il suo sensore attiva una melodia quando il bambino fa i suoi bisogni
  • Semplice manutenzione. È facile da pulire grazie alla vaschetta asportabile

Contro

  • Non sempre il sensore attiva le melodie al momento giusto per gratificare il piccolo
  • Alcuni genitori ritengono che la struttura sia un po’ troppo alta per il loro bimbo
  • Non è tra i prodotti più economici

Specifiche:

  • Marchio: Fisher Price
  • Dimensioni: 20,5 x 33,5 x 34,5 cm

3. Vasino per bambini BabyBjörn

BabyBjörn Vasino Intelligente, Rosa chiaro/Bianco

Piccolo e pratico, è ideale da avere sempre a portata di mano per imparare ad abbandonare il pannolino sia a casa che in viaggio. Ha una struttura comoda e rimane stabile sul pavimento anche quando il bambino si muove.

È facile da svuotare e pulire . I bordi del vasino interno sono arrotondati verso l’interno per ridurre al minimo il rischio che la pelle venga pizzicata e non sono presenti spigoli vivi.

È stabile e confortevole grazie al suo design ergonomico. I piedini di gomma sul fondo garantiscono la stabilità.

Pro

  • Stabile. Grazie al suo design rimane stabile sul pavimento anche quando il piccolo si muove
  • Comodo. Ha un design compatto e con le linee tondeggianti per favorire la comodità
  • Tante versioni cromatiche. Può essere scelto tra i numerosi colori disponibili

Contro

  • È piuttosto piccolo e segna i glutei e le cosce del bambino durante le sessioni più lunghe
  • Manca una rientranza o una maniglia che agevoli la presa
  • Ha un prezzo decisamente superiore alla media di mercato

Specifiche:

  • Marchio: BabyBjörn
  • Dimensioni: 32,1 x 25,5 x 17,3 cm

4. Vasino per bambini Okbaby Pasha

OKBABY Pasha - Vasino per Bambini con Seduta...

Si tratta di un vasino di concezione completamente italiana di azienda che si occupa da sempre e solo di prodotti per la prima infanzia. Ha una seduta anatomica, con schienale rialzato per appoggiare il dorso e avere il massimo comfort.

Il contenitore è capiente ed estraibile, si pulisce in modo semplice e senza problemi di igiene. Ha una parte frontale rialzata per ridurre al minimo gli schizzi di pipì dei maschietti.

Pro

  • Confortevole. Ha una seduta anatomica, con schienale rialzato che favorisce il comfort
  • Capiente. È progettato con un contenitore capiente ed estraibile
  • Anti-schizzo. La parte frontale è rialzata per evitare gli schizzi di pipì dei maschietti

Contro

  • Anche se si lava con cura dopo ogni utilizzo, il materiale tende a ingiallire
  • È privo di gommini antiscivolo, tende quindi a scivolare sulle superfici lisce
  • La sua struttura è piuttosto ingombrante

Specifiche:

  • Marchio: Okbaby 
  • Dimensioni: 33,5 x 31 x 36,5 cm

5. Vasino per bambini Big Baby-Potty

Big - Vasino Bimbo con Volante, Rosso, 800056801

Dedicato ai piccoli piloti in erba, questo vasino rosso fiammante è dotato di volante e clacson nella parte superiore estraibile.

Il volante può essere ruotato e, premendo il clacson, vengono emessi dei suoni squillanti. Per togliere il recipiente è necessario rimuovere il clacson.

Pro

  • Come un gioco. Con il volante e il clacson l’approccio al vasino ha un aspetto ludico
  • Facile assemblaggio. Tutti i componenti si incastrano e si tolgono facilmente
  • Prezzo interessante. Vista la sua versatilità, il prezzo è ragionevole

Contro

  • È poco pratico da svuotare
  • Alcuni bambini ci giocano e basta
  • La struttura è alquanto piccola

Specifiche:

  • Marchio: Big
  • Dimensioni: 43 x 31 x 28 cm

6. Vasino per bambini Dolu

Dolu- vasino, Colore Bianco, 70513+anni

Non c’è niente di meglio, per agevolare lo spannolinamento, di un wc in miniatura.

La proposta Dolu si fa apprezzare per le numerose funzioni, come ad esempio il pulsante con effetti sonori, un porta rotolo di carta igienica retrattile e un vano per riporre i giocattoli preferiti.

Pratico e leggero da trasportare, è adatto a partire dai 18 mesi.

Pro

  • Stimola l’emulazione. Simile a un wc vero, alimenta nei piccoli il desiderio di emulazione degli adulti
  • Pratico. Si rivela comodo e semplice da pulire
  • Completo di tutto. C’è anche il portarotoli e un vano per i giochi

Contro

  • I bambini grandicelli non lo trovano adeguatamente comodo
  • Le ventose si bloccano solo sul pavimento liscio e lucido
  • È piuttosto piccolo, sembra quasi un giocattolo

Specifiche:

  • Marchio: Dolu
  • Dimensioni: 30 x 45 x 18 cm

7. Vasino monouso Zapa Tron

Zapa Tron Vasino Monouso Pieghevole per Bambini...

Manco a farlo apposta, tutte le volte che siamo in giro il mio bambino ha una richiesta urgente: deve andare in bagno.

Ho quindi testato con grande interesse questo set di 10 vasini usa e getta, perfetti per ogni situazione di emergenza.

Sostengono fino a 30 chilogrammi senza deformarsi e sono semplicissimi da utilizzare: si aprono, si udano e si richiudono in sicurezza, evitando ogni rischio di fuoriuscita accidentale.

Sono anche facili da trasportare dopo l’uso perché hanno una maniglia di plastica.

Pro

  • Ideali quando si è in giro. Il set include 10 vasini usa e getta, sempre pronti all’uso
  • Ultra assorbenti. All’interno c’è uno strato di materiale altamente assorbente
  • Facili da usare. Si aprono, si usano e si richiudono in tutta facilità

Contro

  • La seduta è piuttosto stretta e non è al top della comodità
  • Non tutti i bimbi si trovano a proprio agio perché non sono completamente stabili
  • Considerando che è un articolo monouso il prezzo è abbastanza elevato

Specifiche:

  • Marchio: Zapa
  • Dimensioni: la capacità di carico è di 30 kg

Guida all’acquisto del vasino per bambini

vasino-per-bambini

Viene il momento fatidico nella vita di un bambino di iniziare a fare i bisogni da solo senza più l’ausilio del pannolino.

Il bambino diventa grande e consapevole di voler imitare quello che già fanno i fratelli più grandi e gli adulti.

Certo non è ancora in grado di usare il wc ma lo si può abituare a poco a poco alla prima toeletta passando per il vasino. Tuttavia con così tanti modelli disponibili diventa a volte difficile capire quale scegliere.

Meglio il vasino classico o il riduttore del wc?

migliore-vasino-per-bambini

Anche se in apparenza la scelta di questo accessorio, generalmente in plastica, non dovrebbe essere difficile, permangono dubbi che devono essere risolti prima di acquistare un articolo di questo tipo.

Presa la decisione di cominciare la fase di avvicinamento al vasino bimbi, è opportuno coinvolgere il piccolo nell’acquisto: all’inizio potrebbe essere come un gioco, l’importante è che sia di suo gradimento.

Vasino classico

Il modello classico è molto semplice. Si tratta di una tazza di plastica che permette al bambino di stare comodamente seduto con i piedini sul pavimento.

Puoi trovare anche dei vasini che replicano in piccolo quello che è un wc grande con tanto di manopola sonora che simula lo scroscio d’acqua dello sciacquone e di applicazione del rotolo di carta igienica (anche se questi particolari sono spesso vissuti come gioco e se metti un rotolo di carta igienica vera stai sicura che lo avrai presto tutto srotolato!).

Il vantaggio di questo tipo di vasino è che il bambino sotto i 3 anni può usarlo in modo indipendente perché viene tenuto sul pavimento e garantisce maggiore stabilità dal momento che il piccolo appoggia i piedi a terra.

Lo svantaggio di un vasino di questo tipo – ma solo per i genitori – è che lo devi pulire dopo ogni utilizzo e igienizzarlo (del resto eri già abituata con il pannolino…).

Riduttore del wc

C’è un secondo tipo di accessorio che può essere usato, ma solo quando il bambino è più grandicello e in grado di gestirsi un po’ per proprio conto: si tratta dei riduttori che si mettono sopra l’asse del water.

Queste strutture, generalmente a basso prezzo,  garantiscono una seduta ergonomica al bambino, anche se si trova in posizione rialzata.

Non hai il problema di svuotare nulla perché pipì e popò defluiscono direttamente nel wc del bagno, ma l’inconveniente più grande è che l’adulto deve aiutare i più piccoli a sedersi sul sedile.

Per favorire una maggiore autonomia, puoi acquistare uno sgabello che gli consenta di sedersi da solo.

Come scegliere il miglior vasino per bambini?

Glenmore Vasino Water Mini Forma di WC per Bambini...

L’addestramento al vasino può di certo intimidire e creare apprensione per molti genitori, ma trovare il vasino perfetto per il tuo bambino è la chiave per la sua sicurezza, il suo comfort e per garantire il successo finale.

L’acquisto nella vendita online può essere la scelta più logica e più economica, senza neanche doverti muovere da casa.

È vero che non puoi “toccare” i materiali ma hai un valido strumento per trovare il vasino al miglior rapporto qualità prezzo: leggi le opinioni di chi ha già acquistato e dove trovi più stelle e più recensioni positive puoi andare sul sicuro.

Per aiutarti nella tua scelta di un vasino portatile, abbiamo suddiviso le decisioni importanti e le caratteristiche chiave da tenere in considerazione

Scegli il tipo adatto al tuo piccolo

Esistono due tipi principali di attrezzature per fare i bisogni in autonomia: un vasino autonomo e un riduttore di wc.

Quando cerchi un vasino autonomo di marca, considera tre caratteristiche importanti: sicurezza, dimensioni e semplicità. In primis il vasino deve essere stabile, il sederino del bambino deve adattarsi comodamente al sedile e la struttura deve essere semplice da usare e facile da pulire.

Un vasino autonomo ha una serie di vantaggi per il tuo bambino. È a misura di bambino, quindi tuo figlio può sedersi e alzarsi da solo, e durante i lunghi periodi in cui cerca di fare pipì o popò non occuperà il bagno in eterno.

Inoltre, mantenere libero il bagno di casa consentirà a te o a un fratello maggiore di scandire i tempi di fare i bisogni.

Anche i riduttori del sedile, che vanno fissati su un sedile del water tradizionale e riducono l’anello a una dimensione comoda e adatta ai bambini, hanno i loro vantaggi specifici.

Sono più semplici di un vasino autonomo e occupano meno spazio sul pavimento. Il bambino si abitua subito al bagno normale, il che impedisce un’altra transizione dal vasino autonomo al wc standard e c’è meno disordine dopo l’uso.

Tuttavia tieni conto che un riduttore necessita la presenza attiva di un genitore e se i bambini sono troppo piccoli li dovrai sollevare tu e tenere d’occhio perché non cadano.

Considera le dimensioni del vasino

I vasini sono disponibili in una varietà di altezze e dimensioni del cerchio di seduta, quindi è importante sceglierne uno con una buona adattabilità anatomica al sederino de tuo piccolo.

Le dimensioni rappresentano un fattore molto importante.

Se il sederino del tuo bambino ha preso il segno della seduta perché è troppo stretta o copre a malapena il bordo interno perché troppo è troppo larga, probabilmente il piccolo si sentirà a disagio e magari sarà sopraffatto dall’ansia.

Il sedile della misura giusta lascerà il sedere del tuo bambino comodamente e saldamente seduto, con i piedi posizionati in modo stabile sul pavimento o sullo sgabello.

Cerca i modelli con i paraspruzzi

Se stai allenando il bambino all’uso del vasino, puoi ridurre la pulizia dopo l’uso acquistando un modello con una protezione antispruzzo.

Scegline uno che sia abbastanza alto per aiutare a mantenere la pipì nel vasino ma non così alto da impedire un utilizzo autonomo da parte del tuo piccolo.

Valuta le funzionalità extra

I vasini, specie quelli che replicano il wc dei grandi, sono disponibili con una varietà di temi, luci, canzoni ed effetti sonori, ma ne vale la pena?

Per alcuni, questo potrebbe aumentare l’interesse del bambino, specialmente se a tuo figlio piace simulare di far scendere l’acqua dallo sciacquone (che trova anche nel suo vasino) o ascoltare una canzone quando il bisognino raggiunge il fondo, rendendo più divertente il tutto: la canzone viene associata a una conquista.

Certamente però questi accessori, oltre a non essere low cost, non sono neppure una necessità: più di qualsiasi spettacolo di luci, canzone o caramella, la cosa che più appagante per tuo figlio è la tua lode.

Quindi preparati a battere le mani, abbracciarlo o fare un ballo speciale per celebrare il suo successo e…  valuta l’effettiva necessità dell’elettronica che tra l’altro può essere costosa.

Controlla la facilità di svuotamento

Se scegli un vasino classico, avrai più lavoro sporco da fare.

Controlla le recensioni esterne o online del prodotto per vedere quanti passaggi sono necessari per svuotare e pulire la tazza. In alcuni modelli tutto si risolve in un semplice processo in una o due fasi; in altri è necessario smontare metà del vasino, ogni volta.

Vasino per maschietti o femminucce?

Per le bambine può sembrare più facile usare il vasino perché, imitando la mamma o la sorellina, si mettono sedute e pazientemente aspettano che lo stimolo venga soddisfatto.

I maschietti dovendo imparare a stare in piedi (ma è più igienico fargli imparare da subito che fare la pipì da seduti è più comodo e non sporca in giro) potrebbero avere difficoltà all’inizio a centrare il fondo del vasino senza fuoriuscite di pipì.

Per ovviare a questo inconveniente puoi farlo stare in piedi su di un panchetto di fronte al wc dei grandi, in modo che gli risulti più facile gestire il tutto, oltre a sentirsi più vicino a vissuto degli adulti.

Come aiutare un bambino a fare la cacca?

Spesso alcuni bambini avvertono la fuoriuscita delle feci come una perdita di qualcosa di sé o come qualcosa di molto disgustoso e tendono ad irrigidirsi fino a rifiutarsi di farla.

Per questo è importante che il piccolo percepisca la tua calma e disponibilità durante tutta la fase del passaggio al vasino. Forse ci sarà la necessità di pulire il pavimento qualche volta in più ma è importante non fare passi indietro facendosi tentare di tornare al pannolino.

Scegliere il miglior vasino per il tuo bambino è un compito essenziale in quanto quello giusto può aiutarlo ad allenarsi più velocemente, rendendo il processo più piacevole.

Conclusioni

Non c’è un momento definito per passare al vasino, ma ogni bambino ha i suoi tempi e questi tempi vanno rispettati.

Soprattutto, se accade poi qualche incidente di percorso non bisogna caricarlo troppo di pressioni e aspettative. Con la giusta tranquillità e serenità, accorcerai notevolmente il periodo di apprendimento.

Si consiglia sempre di coinvolgere il piccolo nel processo di acquisto: se scegliete insieme il modello che soddisfa entrambi (non dimenticare che dovrai pulirlo…) sarà più semplice e veloce renderlo indipendente.


Domande Frequenti

👶🏻 A che età i bambini dovrebbero iniziare a usare il vasino?

Molti bambini mostrano segni di essere pronti per il vasino tra i 18 e i 24 mesi. Tuttavia, altri potrebbero non essere pronti fino a quando non hanno 3 anni.

Non c’è fretta. Se inizi troppo presto, potrebbe essere necessario più tempo per addestrare tuo figlio.

👶🏻 È meglio usare il vasino o il water?

Elimini un passaggio nel processo di addestramento alla toilette se fai usare direttamente il wc anziché il vasino.

Se acquisti un sedile del water con riduttore in modo che il piccolo possa sedersi più facilmente sulla tazza, avrai meno da pulire rispetto a un vasino pieno.

👶🏻 Come faccio a insegnare a mio figlio a usare il vasino?

Ricorda, l’apprendimento richiede tempo e tu sei lì per garantirgli tutto l’aiuto necessario. C’è un segreto per far sì che il tuo piccolo impari rapidamente a usare il vasino senza stress: deve essere pronto.

Se costringi tuo figlio, potresti provocargli  con problemi seri: dai continui capricci alla grave ritenzione fecale.

👶🏻 Quanto tempo impiega un bambino a usare il vasino?

In genere occorrono dai tre ai sei mesi per far sì che il bambino impari ad usare il vasino in completa autonomia.

Circa il 98% dei bambini lo impara entro i 3 anni.