Normativa dei seggiolini auto 2021

Prima di metterti alla guida con un bimbo a bordo non devi mai lasciare in secondo piano gli aspetti legati alla sicurezza. A riguardo devi sapere che esiste una normativa dei seggiolini auto.
In Italia la legge sui seggiolini o sistemi di ritenuta per bambini risponde all’art. 172 del Codice della Strada e i dispositivi devono essere omologati secondo la normativa ECE R44/03, ECE R44/04 o ECE R129.

Bambini in auto: cosa dice la legge

neonato-seggiolino-auto

L’uso dei seggiolini o sistemi di ritenuta per bambini in auto è regolato dall’art. 172 del Codice della Strada (CdS), la medesima norma che prevede l’utilizzo delle cinture di sicurezza da parte di tutti gli occupanti del veicolo. Per sistema di ritenuta la Legge intende “un dispositivo di sicurezza che limita i danni in caso di urti e collisioni”.

Il trasporto di bambini in auto è vincolato al rispetto di specifiche condizioni in base al tipo di veicolo, alle sue caratteristiche strutturali e ai dispositivi di sicurezza presenti, con obbligo del seggiolino.

Vediamo nel dettaglio cosa sancisce il Codice della Strada in merito alla sicurezza in auto.

  • Art. 172

Oltre all’obbligo di indossare le cinture di sicurezza per tutti gli adulti, questo articolo stabilisce che i piccoli di statura inferiore a 1,50 m devono essere assicurati al sedile con sistemi di ritenuta omologati e adeguati al peso del bambino.

L’omologazione è disciplinata dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 15.5.2014 che, nel recepire la Direttiva 2014/37/UE, prescrive che i dispositivi di ritenuta per bambini devono essere omologati in conformità con i regolamenti della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite (UNECE).

Il conducente che trasporta passeggeri senza cintura di sicurezza o sistemi di ritenuta può essere considerato responsabile di parte dei danni fisici subiti dagli stessi. Il mancato rispetto della norma comporta viene punito con una multa e con la perdita di punti dalla patente.

  • Regolamento ECE R44

XOMAX 916 Seggiolino Auto con ISOFIX Girevole 360...

Secondo il Regolamento UN-ECE R44 e successive revisioni, l’acquisto di seggiolini omologati deve essere fatta in base al peso del bambino:

  • Gruppo 0 (fino a 10 kg, dalla nascita ai 12 mesi circa). Comprende anche le “navicelle”, da fissare con le cinture dell’automobile.
  • Gruppo 0+ (fino a 13 kg, dalla nascita ai 18 mesi circa). Oltre alle caratteristiche dei tipi del Gruppo, hanno ulteriori protezioni per testa e gambe.
    I seggiolini di questi due gruppi vanno posti sul sedile posteriore in senso contrario di marcia. Se messi sul sedile anteriore bisogna togliere l’airbag.
  • Gruppo 1 (9-18 kg, dai 9 mesi ai 4 anni circa)
  • Gruppo 2 (15-25 kg, da 3 a 6 anni circa)
  • Gruppo 3 (22-36 kg, da 5 a 12 anni circa)

I sistemi di ritenuta privi di schienale (i “rialzi”) omologati ai sensi del R44/04 possono essere utilizzati solo per i bambini di altezza superiore ai 125 cm.

  • Regolamento ECE R129

Il Regolamento UN-ECE R129 è relativo all’altezza del bambino, pertanto, chi intende acquistare un seggiolino omologato secondo le caratteristiche previste da questo regolamento, sceglierà in base alla statura, in rapporto al suo peso.

I seggiolini omologati i-Size, fanno riferimento al R129/1 e prevedono l’installazione di sistemi tipo ISOFIX, un sistema di fissaggio internazionale e standardizzato al sedile dell’auto senza l’utilizzo della cintura di sicurezza, che però presuppone una specifica predisposizione dell’automobile.

  • Dispositivo anti-abbandono

La Legge 1 ottobre 2018, n. 117 ha modificato l’art. 172, introducendo l’obbligo di utilizzare  dispositivi anti abbandono su tutti i seggiolini destinati a bambini di età inferiore a quattro anni. L’obiettivo è quello di ridurre i rischi di abbandono involontario di bambini sui veicoli.

L’obbligo di utilizzare i seggiolini anti abbandono è entrato in vigore il 7 novembre 2019, dopo che il Ministro dei Trasporti ha emanato il regolamento di attuazione con apposito Decreto.

ECE R44 rispetto a ECE R129 (i-Size)

I seggiolini auto per bambini devono essere sottoposti a test di simulazione di incidenti per determinare se sono sicuri. Sono in vigore due regolamenti: ECE R44 nelle versioni 03 e 04 ed ECE R129 (noto anche come i-Size).

“i-Size” è la normativa di sicurezza più recente (che non sostituisce ma affianca il precedente regolamento), che controlla la produzione di seggiolini auto per bambini per renderli più facili da montare, fornire una migliore protezione dagli urti laterali e mantenere i bambini rivolti all’indietro più a lungo.

I seggiolini auto ECE R129 i-Size sono realizzati in sintonia con i più elevati standard di sicurezza.

  • Tabella di confronto tra R44 / 04 e R129 (i-Size)

Ci sono differenze fondamentali tra i regolamenti della normativa per seggiolini auto. Di seguito abbiamo condensato in una tabella le differenze tra i due regolamenti per renderlo più semplice da capire.

ECE R44 / 04ECE R129 (i-Size)
Classificazione basata sul peso del bambino (in kg)Classificazione basata sull’altezza del bambino (in cm)
Classificato per gruppi (Gruppo 0+, 1, 2, 3)Nessun gruppo
Il bambino può essere rivolto in avanti a partire da 9 kgIl bambino deve essere rivolto all’indietro per un minimo di 15 mesi
Può essere utilizzato per cinture di sicurezza o sedili ISOFIXPuò essere utilizzato solo per ISOFIX
Prova d’urto anteriore e posterioreProva di impatto posteriore, anteriore e laterale
Manichino P utilizzato nei crash test con 4 sensoriManichino Q utilizzato nei crash test con 32 sensori
Regolamenti R44 / 04 e R129

Come leggere l’etichetta ECE

Quando si sceglie un seggiolino auto è importante assicurarsi che l’articolo sia in regola e omologato. Come fare per capirlo? Basta leggere l’etichetta.

I sistemi di ritenuta per il trasporto dei bambini devono riportare:

  • Un’etichetta con il marchio di omologazione internazionale
  • L’anno di produzione
  • Un disegno per illustrare il posizionamento delle cinghie
  • Un’etichetta di avvertenza relativa al montaggio dei seggiolini in senso contrario a quello di marcia
  • Il logo ISOFIX se il seggiolino funziona con questo sistema

I sistemi di ritenuta con attacco ISOFIX sono classificati in 7 gruppi da “A” a “G” in base alle dimensioni.  È possibile trovare un’indicazione riportata sull’etichetta di omologazione in base all’altezza del bambino se il sistema è omologato secondo la norma UN-ECE 129.


Domande frequenti

🚗 Devo sostituire il seggiolino auto dopo un incidente?

Si consiglia in ogni caso di sostituire il seggiolino dopo un impatto. Infatti, anche se apparentemente è intatto, potrebbe aver subito danni interni alla sua struttura.

🚗 A che età i bambini possono smettere di stare seduti nei seggiolini auto?

Tutti i bambini dovrebbero usare un seggiolino di rialzo fino a quando la cintura di sicurezza del veicolo non si adatta correttamente, in genere quando hanno raggiunto i 150 cm di altezza e i 12 anni di età.

🚗 Il seggiolino deve stare dietro al guidatore o al passeggero?

Il posto più sicuro per il tuo bambino è sempre sul sedile posteriore, preferibilmente al centro verso il senso di marcia, lontano dagli airbag lato passeggero. Se la tua auto non è in grado di accogliere un seggiolino in modo sicuro, metti il seggiolino su uno dei due lati del sedile posteriore.

🚗 Si possono mettere due seggiolini uno accanto all’altro?

In alcune auto, due seggiolini non possono stare uno accanto all’altro sul sedile posteriore. In queste situazioni, è molto importante che ogni seggiolino sia installato in modo sicuro, anche se sono posizionati alle estremità opposte.

🚗 I seggiolini auto i-Size sono più sicuri?

Assolutamente sì. Oltre alla loro maggiore compatibilità, installazione più semplice e configurazioni rivolte all’indietro, sono testati per l’impatto laterale. Tali test non sono un requisito legale per i seggiolini auto R44 (anche se alcuni produttori li eseguono ugualmente). I sedili i-Size devono superare i rigorosi test di impatto laterale prima di ricevere il marchio di approvazione R129.

🚗 I-Size è compatibile con la mia auto?

Il vantaggio dei seggiolini approvati i-Size è che questi sono automaticamente compatibili. Se la tua auto non dispone degli ultimi sedili passeggeri per adulti regolamentati i-Size, non preoccuparti! Puoi comunque utilizzare i seggiolini auto per bambini i-Size in un’auto ISOFIX standard. Controlla però l’elenco di compatibilità dei veicoli.

🚗 I seggiolini i-Size sono facili da installare?

Sì, più della maggior parte dei seggiolini per auto. Attualmente, devono essere installati tramite il sistema di montaggio ISOFIX che crea una connessione efficace alla carrozzeria. Ciò rende il seggiolino estremamente robusto e riduce il rischio di un’installazione errata nel veicolo.

🚗 Come faccio a sapere se il mio seggiolino auto è i-Size?

Per vedere se il tuo seggiolino auto è i-Size, controlla l’apposita etichetta che si trova solitamente sotto o sul retro degli elementi in plastica del sedile. Questa etichetta non dovrebbe essere rimossa per nessun motivo. Riporterà sempre la parola “i-Size”.