LE DOMANDE PIÙ FREQUENTI SUI PANNOLINI LAVABILI

Perchè dovrei scegliere i pannolini lavabili per il mio bambino?

Esistono tre motivi principali per i quali i genitori scelgono di usare i pannolini lavabili invece di quelli usa e getta.


Il primo è la salute del bambino: per rendere i pannolini ultra-assorbenti, viene usato il poliacrilato di sodio, sostanza che assorbe fino a 100 volte il peso di acqua ma danneggia il naturale stato della pelle del bambino. Mentre i pannolini lavabili sono più delicati con la pelle dei piccolini.


Secondo motivo: la tutela dell'ambiente. Al mondo si producono ben 18 miliardi di pannolini usa e getta. Questi pannolini necessitano di circa 500 anni per decomporsi. Il cloro usato per la produzione di cellulosa, con i quali sono composti, rilascia sostanze che inquinano l’aria, l’acqua ed il suolo. Inoltre, i pannolini usa e getta persistono nell'ambiente secoli creando seri problemi legati allo smaltimento.

Terzo ma non meno importante: il risparmio. In 30 mesi (in media i bambini di 2 anni e mezzo hanno il controllo delle funzioni corporali) può arrivare oltre i € 1000.

Come scelgo il pannolino giusto?

Occorre fare un po' di pratica per capire quale sia il pannolino più adatto a te e al tuo bambino.
I pannolini lavabili tutto-in-uno sono molto pratici e poco più ingombranti di un pannolino usa e getta.

Il pannolino sagomato è un pannolino in cotone dalla forma identica al pannolino usa e getta con chiusura sul davanti a velcro o bottoni.
Questi necessitano di una mutandina impermeabile. Essendo a taglie il pannolino “veste” bene sin dai primi mesi e non è particolarmente ingombrante.

Cos'è il booster?

I booster sono inserti di cotone o bambù e servono ad aumentare l'assorbenza del pannolino, per esempio la notte, o in altri momenti in cui serve una maggiore protezione.

A cosa serve il velo?

Il velo di carta mono-uso biodegradabili assomiglia alla carta igienica e funziona come primo deposito di pipì e soprattutto pupù rendendone più facile la rimozione e agevolando la pulizia del pannolino.

Quanti pannolini lavabili mi servono?

Per un neonato servono dai 18 ai 22 pannolini nel primo anno. Per l'anno successivo, visto che si cambia il pannolino meno spesso, ne possono bastare dai 10 ai 15.
Ovviamente dipende da quante volte al giorno si sporca il bambino e da quante volte si possono (o vogliono) lavare i pannolini sporchi.

Ci sono mamme oggi che ne usano molti meno (5-10), lavandoli a mano ad ogni cambio!

Come si lavano i pannolini?

I pannolini vanno tenuti in un bidoncino senza acqua. Idealmente prima vanno sciacquati con acqua fredda L'inserto monouso va tolto e gettato nel gabinetto.
I pannolini invece vanno messi a mollo nel bidoncino fino a fine giornata o finché il bidoncino non è pieno. Una volta raggiunta il carico desiderato, lavare i pannolini a 60 gradi. A questa temperatura il pannolino lavabile viene completamente pulito, temperature superiori possono invece rovinare il tessuto specialmente nel caso dei pannolini tutti in uno e delle mutandine.
Non usare né candeggina né ammorbidente. Questi prodotti riducono l’assorbenza del cotone e possono irritare la pelle del bambino.

Il pannolino lavabile assorbe quanto un pannolino usa e getta?

La tenuta dei pannolini di cotone non è quella dei pannolini usa e getta proprio perché non contengono i gel superassorbenti che non sono biodegradabili e possono essere causa di dermatiti.
Occorre avere cura di cambiare il pannolino frequentemente. Anche i pannolini usa e getta dovrebbero essere cambiati frequentemente, ma il fatto che rimangono più asciutti porta il genitore a lasciare il pannolino sul bambino più a lungo del dovuto.

Il pannolino lavabile, quindi è una scelta NATURALE per il tuo bebè. Perchè per lui vuoi solo il meglio, oggi e domani.